Comune di Vaiano Cremasco

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Polisportiva Vaianese

U.S. Excelsior

 

U.S. EXCELSIOR CALCIO ASD

sito ufficiale www.us-excelsiorcalciovaiano.it



L’unione sportiva  US Excelsior asd è la principale società calcistica di Vaiano Cremasco. Attualmente sta giocando nel campionato di  2° categoria stagione 2011/12.

 


STORIA

L’attività calcista US Excelsior asd vede la luce nel 1973, anno della sua fondazione.

Il primo presidente fu Gianni Della Frera e vide Raimondi Giosefate come segretario  giocatore, anzi qualcosa di più; conosciuto da tutti come “ELO” si può dire che è il simbolo dell’ Excelsior e della sua storia.

Il nome Excelsior nasce dai ragazzi dell’azione cattolica che giocavano nel campo sportivo dell’ oratorio di Vaiano Cremasco e i primi colori sociali furono il bianco-azzurro. Il progetto nasce dalla voglia di portare una squadra nel campionato che conta, all’epoca quello di Milano-Lodi.

In passato la squadra giocava nel campionato CSI  e ufficialmente si iscrisse per la stagione 1972/73 al campionato FIGC. Come progetto, l’Excelsior nasceva come squadra vincente costruita da ragazzi che sapevano giocare calcio, e non solo tirare un calcio al pallone.

Infatti, nel 72/73 si è giocato il campionato juniores di Crema e l’Excelsior l’ha subito vinto cominciando a scrivere la prima pagina importante del calcio Vaianese.

Nella stagione 73/74 l’Excelsior ha giocato il suo primo campionato in 3°categoria.

La squadra in quella stagione vinse e passò di categorie. Si giocarono il primo anno la finale e 2 spareggi con il Casal Maiocco al Dosserina di Lodi, nonostante un pari e la perdita ai rigori fu l’Excelsior a passare ed essere promossa di categoria. Per essere più precisi in quella stagione l’Excelsior vinse in tutte le categorie fino ai Pulcini, e quest’ultimo era il primo anno che figurava in campionato FIGC nel campionato di Lodi.

All’epoca passando in 2°categoria si giocava il campionato Regionale. Un po’ diverso da i nostri giorni dove i campionati minori sono tutti provinciali.

Dopo 4 anni vincenti il Presidente ha fatto entrare nei vertici dirigenziali sportivi suo fratello, e con la loro entrò la ditta Engifur. Fu il primo sponsor ufficiale della società.

La storia racconta che i colori societari dell’azienda di famiglia Della Frera erano giallo-marrone e il fratello puntava in un rinnovamento di tutte le casacche societarie dello stesso colore… furono in molti a far notare che il marrone legava poco…  e allora si opto per i colori GIALLO-BLU (Ancora oggi il colore ufficiale di bandiera).

Tutti i campionati giocati fino agli anni 80 erano giocati sotto la provincia di Lodi e l’Excelsior era una squadra rinomata, conosciuta e temuta… dal punto di vista calcistico. In quell’epoca la squadra si aggiudico anche la coppa Lodi, una delle più ambite a livello regionale.

In passato la squadra giocava nel campo sportivo dell’oratorio cittadino e questo impediva la promozione in prima categoria. Il tifoso Vaianese è sempre stato molto “caloroso” e molto attaccato ai colori di bandiera che rappresentavano la nostra cittadina.

La leggenda racconta che il tifo, e il campo “chericale”, fosse molto agitato durante le partite al punto che alcune di esse finivano con le squadre ospiti fatte uscire dal cortile dell’asilo adiacente per gli animi troppo accesi dei compaesani Vaianesi. Una parentesi che va presa con una certa ironia, perché non c’era violenza ma gli animi accesi delle competizioni provinciali si faceva sentire anche in un “ambiente” sportivo non consono ai commenti durante una partita.

Lo stadio S.Pertini di Vaiano Cremasco è attualmente il campo ufficale dell’ US EXcelsior asd. E’ stato inaugurato  e messo a disposizione della squadra tra il 1980/81. Questo ha fatto si che la squadra potesse ambire e giocare in prima categoria, mentre prima doveva rinunciare per problemi di regolamento FIGC in strutture sportive.

La squadra di Vaiano Cremasco era una spanna sopra gli altri paesi della provincia, ma dovette aspettare pazientemente.

La svolta e la maturazione calcistica iniziò negli anni ’80 con la venuta di mister “Giubelli”. Un allenatore vecchio stampo che incessantemente dava importanza ai fondamentali tecnici di squadra e un gioco molto disciplinato.

Da qui possiamo dire che sono state date le fondamenta per una struttura progettata per grandi ambizioni. 

L’excelsior aveva fame di vittorie.


La massima categoria raggiunta fu nel 1992, in Promozione per 2 anni.

Una conquista storica di un traguardo ambizioso guadagnato con il sudore dei giocatori e di tutto lo staff Excelsior.

Ricordiamo i protagonisti di questa impresa: Zecchini Massimo, Raimondi Luigi, Bombelli Luca, Bolzoni Plinio, Ogliari Alfredo, Raimondi Alfredo, Bonizzi Fabiano, Patrini Davide, Polloni Marco, Moretti Simone, Bombelli Fabrizio, Cologno Andrea, Bombelli Attilio, Antononi Giovanni, Aresi Simone, Bassoricci Lorenzo, Cecconi Luca, Germani Domenico, Patrini Alessandro, Bombelli Alessandro, Bettera Mario, Pagani Paolo, Severgnini Marco, Brambati Andrea, Pozzi M., Allenatore Raimondi Marcello.

Nella propria storia L’excelsior ha visto il susseguirsi di vari presidenti che hanno portato avanti il progetto calcio.

La successione  è la seguente: la nascita con il sig. Gianni Della Frera, 1986 Giovanni Visentin, Anni 90 Nelli, 2001 Lauro e l’attuale presidente Maggi Danilo.

Vaiano Cremasco e Us excelsior asd è da sempre serbatoio di grandi promesse grazie ad un sebatoio giovanile inesauribile. Nel 75/76 Bigoni luciano vide le giovanili del Milan, promessa mancata per problemi personali del giocatore.Raimondi Roberto, classe 67, è, fin’ora, l’espressione più alta di un giocatore arrivato fino alla vecchia categoria nazionale C2 miltando nel Pizzighettone. Attualmente ci sono diversi ragazzi che militano nelle giovanili di società di serie A e B cresciuti nel nostro vivaio, e i nostri giovani sono continuamente richiesti per provini in varie società regionali.

Uno dei tornei più importanti della provincia, e non solo, è il famosissimo Torneo Don Angelo Borboni. E’ una grande festa e una grande vetrina che raccoglie circa 40 squadre del circondario Cremonese e non solo (Milano – Lodi). Si da molto spazio alle categorie più giovani a partire dai 5 anni fino 12-13 circa. Il torneo si svolge due volte l’anno: nel mese di gennaio e nel periodo estivo. Una tradizione che porta diversi scout (atalanta, brescia, Cremonese ecc.)a questo avvenimento, e da la possibilità a molti giovani di farsi scoprire.

Oggi, la scuola calcio US Excelsior asd offre una crescita sportiva del ragazzo fin dai 5 anni. Il bambino viene seguito costantemente dallo staff formato da allenatori e dirigenti. La crescita e l’amore per lo sport cresce e crescono gli esercizi di equilibrio, coordinazione durante fasi di giochi alternati alla tecnica del calcio. L’importante è che il bambino pensi che questo sia un gioco e l’importante è divertirsi.

Nelle categorie superiori viene più evidenziato un aspetto tecnico e tattico, che crescendo con l’età sia di insegnamento qualunque sia la strada calcistica intrapresa.

Serietà e competenza contraddistinguono sempre un ambiente giovane e determinato, che oggi premia la società Excelsior come una delle migliori della provincia.

La storia è iniziata nel 1973 e ancora oggi la stiamo scrivendo….

 

Alberto G.


 

STREAMING SEDUTE CONSIGLIO COMUNALE

 

logo suap

sue

 

Logo_PagoPa

Scaricalapp_web

METEO


Indirizzo

Comune di Vaiano Cremasco (CR) - Piazza Gloriosi Caduti, 5 tel Tel 0373/278015 Fax 0373/278041 PEC: comune.vaiano@mailcert.cremasconline.it

Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Cliccando su Chiudi acconsenti all'uso dei cookie. Per approfondire o opporsi al consenso di tutti o di alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per approfondire o opporsi al consenso di tutti o di alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Accetto i cookies provenienti da questo sito.